Novità 15 July 2021

Al via la campagna di comunicazione di Fondo Sanedil targata Openbox

By: OpenBox
campagna-di-comunicazione-di-fondo-sanedil

Openbox firma la nuova campagna di comunicazione di Fondo Sanedil, il Fondo Nazionale di Assistenza Sanitaria Integrativa dei lavoratori delle imprese edili e affini.

Ed è proprio a questi lavoratori che la campagna è dedicata: l’obiettivo è di far loro conoscere l’esistenza del Fondo – uno tra i più grandi in Italia – e le prestazioni sanitarie a cui hanno diritto

Per farlo è stata implementata una strategia di comunicazione integrata, capace di sfruttare tanto le opportunità offerte dal digitale quanto l’ampia copertura assicurata dai media offline

Così, accanto alle digital ads troviamo la campagna radiofonica, con spot diffusi su alcune delle principali emittenti nazionali (Radio Capital, Radio Kiss Kiss, Radio 105, Radio Sportiva) e locali (tra le altre: Radio Bruno, Gamma Radio, Radio Studio Più, Radio Stella, Radio Cuore, Radio Rock, Radio Marte, Ciccio Riccio e Studio 90 Italia).

Altrettanto importante la campagna sulla stampa, che vede coinvolte le principali testate sportive nazionali (Corriere dello Sport, TuttoSport e Gazzetta dello Sport) e le edizioni locali di testate come Il Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa e Il Messaggero. Questa pluralità consentirà, nelle edizioni locali, di dare visibilità – oltreché al Fondo – alle Casse Edili/EdilCasse, presidi del Fondo sul territorio.

Il concept della campagna, declinato in modo diverso per adattarlo ai diversi media, può essere riassunto nella headline “Non lasciare che diventino interventi straordinari“, con la quale si vuole sottolineare l’importanza di usufruire delle prestazioni previste dal Piano Sanitario ed erogate dal Fondo per prevenire e curare tutta una serie di condizioni e patologie (dall’acquisto di lenti a contatto o per occhiali alle visite specialistiche).

Più nel dettaglio, l’uso del verbo “lasciare” induce in chi legge un senso di responsabilità e lo spinge all’azione. L’aggettivo “straordinari”, invece, gioca con la distinzione – tipica nel settore dell’edilizia – tra opere ordinarie e opere straordinarie, facendo riferimento a queste ultime, solitamente conseguenti a danni o usura per mancata manutenzione.

I visual sono pensati per creare un senso di spiazzamento, per attirare l’attenzione del lettore/utente e spingerlo ad approfondire. Al centro troviamo elementi familiari per i lavoratori dell’edilizia (dalle impalcature alle ruspe), accostati o integrati a enormi oggetti o dispositivi medico-sanitari (occhiali, siringhe, apparecchi acustici ecc.) che richiamano le singole prestazioni oggetto della campagna.

Articoli consigliati

//