Social News 22 Settembre 2023

Cosa sono e come funzionano i Canali WhatsApp

By: OpenBox
Cosa sono e come funzionano i Canali WhatsApp

Lo scorso 13 settembre Meta ha annunciato il rilascio della funzione dei Canali WhatsApp a livello globale (150 Paesi), e quindi anche in Italia, portando un nuovo modo di interagire e condividere informazioni in modo privato e personalizzato all’interno dell’app. 

Questa funzionalità consente agli utenti di seguire i propri argomenti e profili preferiti mantenendo la massima riservatezza, poiché né gli iscritti né gli amministratori hanno accesso al numero di cellulare dei partecipanti al canale.

Un aspetto particolarmente interessante dei canali WhatsApp è che vengono filtrati automaticamente in base al proprio Paese, assicurando informazioni pertinenti e rilevanti. 

I canali sono dotati anche della funzione “reaction” con emoji, che ti permette una comunicazione più espressiva e interattiva con gli altri membri.

canali whatsapp

Se sei curioso di scoprirne di più e desideri sapere come iniziare a seguirli, continua a leggere questo articolo. Esploreremo in dettaglio cosa sono e come funzionano questi canali, offrendoti tutte le informazioni di cui hai bisogno per sfruttarli appieno.

Cosa sono e a cosa servono i canali Whatsapp

I canali WhatsApp rappresentano un eccellente strumento per consentirti di seguire le tue passioni e interessi con la massima riservatezza, direttamente all’interno dell’app. 

Questa innovativa funzionalità mette a disposizione degli amministratori una serie di strumenti di comunicazione potenti, tra cui la possibilità di pubblicare aggiornamenti testuali, foto, video, note audio e sondaggi.

In questo modo, gli iscritti al canale saranno costantemente informati e coinvolti. Puoi trovare i canali nella nuova sezione “Aggiornamenti”, dove ora sono presenti anche gli stati whatsapp dei tuoi contatti.

Il filtro automatico basato sulla località semplifica la ricerca dei canali più rilevanti per te, garantendo contenuti adatti al contesto geografico. 

La visualizzazione dei canali più attivi, popolari e recenti è basata sul numero di follower, quindi agevola la scoperta di nuovi contenuti interessanti, con i quali puoi interagire in modo dinamico utilizzando emoji per esprimere i tuoi feedback.

Devi sapere che la cronologia dei canali viene conservata sui server di Meta per un massimo di 30 giorni, assicurando l’accesso a informazioni recenti. 

Gli amministratori godono del beneficio della riservatezza, in quanto la loro immagine di profilo e il numero di telefono non vengono rivelati. Hanno il controllo totale sulle impostazioni del canale, compreso il blocco degli screenshot e degli inoltri, la visibilità nella directory e la gestione dei follower.

Allo stesso modo, i follower mantengono la privacy dei propri numeri di telefono, nascosti sia agli amministratori che agli altri follower.

In questo modo, i canali WhatsApp offrono un ambiente versatile e sicuro per seguire gli argomenti di interesse in modo coinvolgente e confidenziale.

Caratteristiche principali e vantaggi

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche principali e i vantaggi dei canali WhatsApp:

  • privacy: puoi seguire i canali senza dover condividere il tuo numero di telefono. Questo significa che gli altri utenti non conoscono i canali che stai seguendo, garantendoti la massima riservatezza;
  • controllo totale: se i canali non sono di tuo interesse, puoi semplicemente scegliere di non utilizzarli, e la tua esperienza su WhatsApp rimarrà invariata. WhatsApp non ti darà mai suggerimenti basati sul contenuto dei tuoi messaggi, poiché questi sono crittografati end-to-end;
  • semplicità nell’uso: le notifiche dei canali sono impostate in modalità silenziosa di default, e gli aggiornamenti dei canali vengono visualizzati in ordine cronologico, rendendo l’esperienza d’uso intuitiva e priva di disturbi;
  • prevenzione degli abusi: sono disponibili strumenti, sia per gli amministratori che per gli utenti, per garantire una gestione sicura dei canali. Questo include misure atte a prevenire abusi e comportamenti indesiderati all’interno dei canali, contribuendo a creare un ambiente online più sicuro e accogliente.

Come iscriversi ai Canali Whatsapp

Iscriverti ai Canali WhatsApp è molto semplice, ma varia leggermente in base al sistema operativo del tuo smartphone, che sia Android o iOS.

Utenti IOS 

Per gli utenti iOS, i canali WhatsApp sono accessibili tramite una nuova scheda denominata “Aggiornamenti” nella parte inferiore dell’app, dove potrai trovare gli stati dei tuoi contatti e i canali che desideri seguire. 

Questi canali sono distinti dalle tue chat con amici, familiari e comunità. Per cercare il canale che ti interessa, vai alla scheda “Aggiornamenti” e quindi seleziona “Trova canali”. Qui potrai sfogliare e individuare il canale che meglio si adatta ai tuoi interessi. Fai clic sull’icona “+” per iscriverti al canale, e sarai automaticamente un membro.

Utenti Android

Per gli utenti Android, la scheda “Aggiornamenti” è situata nella parte superiore insieme agli stati

Per iscriverti ai canali disponibili, devi fare clic sul pulsante verde “Trova Canali” o sull’apposita icona “+”. Una volta fatto ciò, potrai esplorare i canali e scegliere quelli che ti interessano, anche in base alla loro popolarità e al numero di iscritti.

In entrambi i casi, ti basta aggiornare l’app di messaggistica per visualizzare e diventare un membro dei canali WhatsApp che ti interessano.

Come creare un Canale Whatsapp

Per quanto riguarda la creazione di un canale WhatsApp, al momento sembra essere riservata principalmente a figure pubbliche, organizzazioni e grandi realtà, forse selezionate direttamente da WhatsApp per questa fase iniziale di lancio. 

Tuttavia, da quanto è stato comunicato ufficialmente attraverso il blog di Meta, è evidente che WhatsApp ha in programma di estendere questa funzionalità a tutti gli utenti nei prossimi mesi. 

In altre parole, sebbene al momento l’apertura di un canale sia limitata a determinati gruppi, l’obiettivo è quello di rendere questa opportunità accessibile a una più ampia base di utenti in un prossimo futuro. 

Questa mossa potrebbe aprire nuove possibilità per molti utenti, consentendo loro di condividere contenuti e interagire con i propri follower in modo più dinamico e coinvolgente attraverso WhatsApp.

Conclusione

I canali WhatsApp rappresentano un’interessante novità nel panorama di questa app. 

Certo, queste funzionalità sono già ampiamente disponibili da anni su Telegram, ma è importante considerare che WhatsApp ha oltre 2 miliardi di utenti attivi mensilmente, in confronto ai 700 milioni di Telegram. 

Questo potrebbe portare un cambiamento significativo nel modo in cui le aziende, le organizzazioni, gli imprenditori e le figure pubbliche conducono la loro comunicazione online.

La diffusione dei canali WhatsApp su una scala così ampia offre un’enorme opportunità per raggiungere un vasto pubblico e interagire in modo più diretto con i seguaci. 

Articoli consigliati