Social News 5 May 2015

Google Plus introduce le raccolte e crea lo stream su misura

By: Simone Carusi

Vi siete mai trovati a leggere post poco interessanti di un profilo tra le vostre cerchie? Da oggi Google plus rende possibile selezionare i contenuti attraverso le “collection” raccogliendoli, appunto, secondo categorie scelte dell’autore. E’ possibile quindi creare nuovi contenuti e categorizzarli in più raccolte scegliendo semplicemente l’opzione sul menù di Google plus, in questo modo chi è nelle vostre cerchie potrà scegliere se visualizzare tutti i vostri post oppure solo un determinato tema di argomenti.

Al momento della creazione del post verrà quindi chiesto se condividerlo con le cerchie, al pubblico, oppure se inserirlo in una raccolta già creata, quest’ultima con l’ulteriore possibilità di essere condivisa con profili scelti dal creatore attraverso l’opzione “Aggiungi persone”. Con questa novità Google continua la sua battaglia per far diventare più attivi i suoi iscritti e affermare la sua importanza come social network, dando appunto l’opzione di personalizzare ancora di più i contenuti condivisi e, magari, non sapere più cosa ha mangiato per pranzo quel vostro amico esperto di Ikebana!

(si l’ikebana è bella e meritava di essere nominata #freeikebana ;P ) 

Simone Carusi

Da sempre nel settore della comunicazione di impresa, prima come grafico pubblicitario, poi come project manager. Nel 2008 fonda la web agency Open-Box, della quale riveste oggi il ruolo di CEO.

//