Quali scenari per il Social Media Marketing nel 2014?

 In Social News, Tech news

Arriva un  nuovo anno e con esso tanti cambiamenti per il mondo del social media e della comunicazione digitale.

Il 2013 ha registrato numerose innovazioni: i principali social hanno spinto verso una massiccia monetizzazione dando linfa vitale al marketing visivo. Una mini rivoluzione del mondo social che porterà a riconsiderare strategie e attività in questo 2014.

Ecco alcuni dei principali trend secondo gli esperti di socialmediaexaminer.com

I dipendenti, i nostri primi e più importanti brand ambassador 

Le aziende sono sempre alla ricerca di persone che sostengano e diano credibilità ai loro canali social, divenendo così portatori dei contenuti e delle qualità del brand. Solitamente era luogo comune scegliere queste persone al di fuori dell’azienda, così da garantire una sorta di imparzialità degli stessi, ma in quest’ultimo anno molte realtà hanno cominciato ad accorgersi dell’enorme valore dato dalle proprie risorse interne. Chi meglio di loro che vivono quotidianamente l’azienda può trasmetterne idee, progetti e valori?!?

Ogni singolo dipendente può inoltre influenzare notevolmente la propria rete sociale, ampliando notevolmente la portata e la “forza” dei messaggi degli account ufficiali dell’azienda.

Il Valore del A/B Testing nei social

Nel 2014 l’attività di testing avrà sempre più un ruolo chiave e non solo per i grandi Brand. Questi porteranno ad un aumento della qualità dei contenuti, che tradotto significa un conseguente aumento delle impression, delle visite al sito web, dei lead e quindi delle vendite.

Data la natura “earned” delle piattaforme social, l’unico modo per realizzare questo tipo di test è quello di utilizzare l’ads, attraverso piccole campagne pilota da confrontare.

La monetizzazione del mondo social

Non è più una sorpresa… anche i social network sono nati ed operano per generare ricavi: Facebook ha cambiato il suo algoritmo per limitare la portata organica, Twitter è entrato in borsa, Google ha introdotto gli annunci legati ai contenuti di Google+.

Tradotto?!? I contenuti a pagamento diventeranno una necessità per i brand.
Nel 2014 per ottenere più visibilità  non ci saranno sconti, dovremo confrontarci con questa tipologia d’investimento. Ovviamente tutto ciò andrà a scapito delle piccole imprese, in possesso di minor risorse rispetto ai grandi marchi.

Content is the king?!? Non sempre….

Il Fusion Marketing

Il 2014 potrebbe essere il momento buono per integrare realmente le attività di marketing tradizionale con gli strumenti e le potenzialità del digitale e di Internet. Un marketing altamente crossmediale, che punta sulla “fusione” delle migliori caratteristiche dell’uno e dell’altro.

Conseguentemente sarà necessario avere a disposizione apposite dashboard che permettano di controllare e gestire contemporaneamente in modo semplice le diverse campagne. Oggi questi strumenti sono rari e costosi, ma non passerà molto tempo di vedere disponibili versioni più accessibili.

Matteo Pogliani

Matteo Pogliani
Toscano di nascita ma lombardo di adozione, ho parlato prestissimo e non ho più smesso. #socialmedia & #web strategist at @Open_Box - blogger at @ninjamarketing
Recommended Posts
Comments

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search