Novità 25 August 2014

AdWords, arrivano le conversioni di chiamata da sito web

By: Matteo Pogliani

Google sposta la sua attenzione sempre più sul mobile. Già in AdWords non mancavano elementi in questa direzione, come, ad esempio, le metriche e le estensioni di chiamata e soprattutto il tracciamento delle telefonate come conversione.

Purtroppo non è così sicuro che un utente contatti telefonicamente la struttura subito dopo aver effettuato una ricerca. Anzi, in molti casi il contatti avviene solamente dopo un accurata visita alo sito ed ai servizi che l’inserzionista propone. Ad ovviare ciò arrivano le chiamate da sito, il nuovo tipo di conversione presentato da Google AdWords. Da oggi si potrà tracciare come conversione una telefonata “partita” da una o più pagine del sito. Non solo, ad ogni conversione potremo assegnare un valore diverso a seconda della pagina del sito, e sapere quale parola chiave e quale annuncio abbiano generato tale conversione (La finestra temporale sarà di massimo 90 giorni).

Ma come è possibile fare tutto questo? Attraverso i forwarding number, un numero telefonico virtuale, non ancora disponibile in Italia. Per ogni click “generato” Google crea un forwarding number diverso. Una bella novità che speriamo possa presto arrivare anche in Italia!

Matteo Pogliani

Matteo Pogliani

Toscano di nascita ma lombardo di adozione, ho parlato prestissimo e non ho più smesso. Social media & Web strategist in Open-Box - Autore del primo libro italiano sul tema dell'Influencer Marketing