Facebook: nuove modifiche all’algoritmo

 In Social News

Ancora grattacapi per i Social Media Manager. Facebook ha annunciato un nuovo cambiamento al suo algoritmo, cambiamento che interessa gli aggiornamenti di stato. E’ ormai un tip conosciuto che l’utilizzo degli aggiornamenti di stato composti da solo testo o testo+link regali risultanti considerevoli a livello di portata. Un “mezzo” che Facebook non vede di buon occhio, considerando questi elementi poco qualitativi, lontani dal concetto di content is the king.

Se la visione degli aggiornamenti di stato degli amici non cambierà, quella delle pagine potrebbe registrare un vistoso calo. La novità sta proprio nel trattamento distinto tra amici e Fan Page come spiegato da Chris Turitzin , Product Manager , News Feed Ranking :

” Stiamo imparando che i messaggi delle pagine si comportano diversamente dai post dei nostri amici e stiamo lavorando per migliorare i nostri algoritmi di ranking in modo che facciamo un adeguato lavoro per distinguere tra i due tipi . Questo ci aiuterà a mostrare alle persone più contenuti vicini ai loro interessi”.

La volontà di Facebook è di spingere le pagine ad utilizzare maggiormente l’apposito formato per i link piuttosto che un aggiornamento di stato con all’interno un collegamento. La quasi totalità delle pagine che utilizzano Facebook per condividere link esterni (soprattutto gli organi d’informazione) usano gli aggiornamenti di stato, un modo per salvaguardare la portata già fortemente debilitata dagli aggiornamenti di settembre. Seppur meno gradevole visivamente rispetto alla finestra di link, l’utilizzo degli aggiornamenti di stato ottiene (almeno fino ad ora) visibilità anche 4/5 volte superiore, elemento che i Social Media Team non possono sottovalutare.

Sta di fatto che Facebook continua a muoversi verso una preoccupante limitazione di visibilità dei contenuti delle Fan Page, senza essere poi così chiaro su quali sia la tipologia di contenuti da utilizzare. Il mantra è sempre il solito, creare contenuti che siano di valore per i nostri fan, ma la convinzione che sia una mossa pro ads è sempre più concreta.

E voi cosa ne pensate? Utilizzavate gli aggiornamenti di stato?!?

Matteo Pogliani

Recommended Posts
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt